Sabaudia: la Sicilia chiude bene il 2015

Il quattro Junior del Telimar

Il sipario della stagione agonistica 2015 si chiude a Sabaudia (Latina), con l’ultima regata di fondo disputata sulla distanza di 6 km. Risultati soddisfacenti per le tre società presenti: Telimar, con 30 atleti, Peloro e Sc Palermo, con uno.

Primo da destra, Giovanni Ficarra
Primo da destra, Giovanni Ficarra

E proprio dal Peloro arriva l’unico oro della spedizione firmato dal campione del mondo under 23, Giovanni Ficarra: l’azzurro, a capovoga dell’armo misto con il Clt Terni, ha vinto la gara del quattro di coppia Senior.

Da sinistra, Giliberti, Venora, Conti, Gaetani Liseo
Da sinistra, Giliberti, Venora, Conti, Gaetani Liseo

Nella stessa regata, quarto l’equipaggio del Telimar formato da Emanuele Gaetani Liseo, Alberto Conti, Pierpaolo Venora e Giorgio Giliberti, al traguardo con 44 secondi di distacco dal primo.

Il quattro Junior del Telimar
Il quattro Junior del Telimar

Secondo posto per Lorenza Schillaci (Telimar) nel quattro di coppia misto con il Posillipo. Al club del presidente Marcello Giliberti vanno anche diversi piazzamenti a ridosso del podio: dall’otto Master maschile – che ha mancato il bronzo per meno di tre secondi – al buon quarto posto per il quadruplo Junior formato da Gaetano Armetta, Ionut Vladut Brinza, Mirko Cardella e Gianluca Cassarà. Quarto anche l’otto Master femminile palermitano.

L'otto Master femminile
L’otto Master femminile del Telimar

Per la società dell’Addaura, anche un quinto posto nel quattro di coppia Under 43 e un settimo nel misto Sc Palermo-Crv Italia-Sanremo.

L'otto Master maschile del Telimar
L’otto Master maschile del Telimar

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*