D’Inverno sul Po, Mignemi d’oro, Naselli di bronzo

A sinistra, Giulia Mignemi.

Due ori, un bronzo e un quarto posto. E’ prezioso il bottino conquistato dagli atleti siciliani alla D’Inverno sul Po, regata internazionale di fondo giunta alla 34esima edizione. Quest’anno, la gara si è disputata sula distanza di 4 km anziché di 6, dopo la piena che a fine novembre ha distrutto gli argini e reso impraticabile una parte del fiume.

A vincere i due ori è stata la catanese Giulia Mignemi (Aetna). L’atleta azzura, ottava agli scorsi Mondiali Junior, sabato ha vinto il doppio Junior con Silvia Crosio (Amici del fiume), imponendosi facilmente sulle avversarie del misto Arno-Padova. Domenica, il giovane talento si è aggiudicata il quattro di coppia nell’armo misto Rowing Genovese-Garda Salò. Nella stessa gara, bronzo per Marta Naselli (Sc Palermo), vice campionessa italiana Under 23, lo scorso anno: la junior allenata da Benedetto Vitale è arrivata al traguardo con un distacco di 35 secondi dalle vincitrici. La Naselli ha conquistato pure un ottimo quarto posto nel singolo Junior.

Tra gli altri piazzamenti, sesto posto per Eugeniu Zabolotnii (Telimar), col misto Speranza-Padova-Elpis, e sedicesimo per Davide Bignami (Telimar) nel singolo Senior.

L’appuntamento di fondo torinese è stata anche la vetrina per la categoria Master: unica società presente, il Telimar, arrivato a Torino con dieci donne e quattro uomini. Per loro, un’esperienza importante, fondamentale in vista del resto della stagione nonostante i risultati non siano ancora brillanti: sabato, il quattro di coppia “mix” palermitano si è fermato al 18esimo posto. Domenica, i due quadrupli femminili si sono piazzati al 19esimo e 21esimo posto; ventesimo, invece, il quattro misto Armida con due atlete palermitane a bordo; 17esimo il quattro di coppia maschile.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*