Prima regionale, podio palermitano nel medagliere. Avanza Messina. I risultati completi

Foto di Riccardo Russo - Il quattro di coppia Ragazzi del Lauria

Si è conclusa, domenica, nel migliore dei modi la prima gara regionale dell’anno, a Naro, in provincia di Agrigento. Regina della manifestazione, la Canottieri Telimar di Palermo che vince il medagliere con 18 ori, 10 argenti e 8 bronzi, seguita dalla Sc Palermo con 16 ori, 10 argenti e 5 bronzi. Terzo il Lauria con 5 ori, 2 argenti e 1 bronzo. Podio tutto palermitano, dunque, in cui per la prima volta dopo anni la società allenata da Benedetto Vitale, con un totale di 31 medaglie, attenta alla supremazia della società del presidente Marcello Giliberti, che invece ne ha totalizzate 36 pur avendo 18 atleti in più. Giù dal podio, il Cus Catania del tecnico Diego D’Arrigo, con 4 ori, 1 argento e 2 bronzi.

La finale del singolo Senior femminile.

E se Palermo si conferma incontrastata super potenza regionale, migliorano i risultati del movimento messinese, capace di raccogliere 40 medaglie totali, divise tra Cariddi, Paradiso, Peloro, Cn Messina e Thalatta: il quartetto dello Stretto si consolida così come seconda forza della Sicilia.

Clicca qui per vedere i risultati completi delle gare

Ecco invece i vincitori nelle gare più interessanti della giornata.

Tra i Cadetti, oro nel singolo di Antonio Renato (Lni Siracusa), talento in erba sotto osservazione della Federcanottaggio: il giovanissimo atleta siracusano ha vinto anche la gara del quattro di coppia misto Telimar con Marco Bianconi, Emanuele Carta e Francesco D’Amelio. Tra i Ragazzi, nel singolo, le due finali vanno entrambe agli atleti del Lauria Guglielmo Caprì e Calogero Galletto, che si sono aggiudicati pure il quattro di coppia con i compagni Francesco Armetta e Giuseppe Urbano Tortorici.  Tra le Ragazze, vittoria per Francesca D’Angelo (Sc Palermo). Nel doppio, la prima finale va a Armetta e Tortorici, mentre l’altra a Gaetano Macaluso e Walter Sciara (Sc Palermo). La gara femminile se l’aggiudica sempre la Sc Palermo, con Francesca D’Angelo e Beatrice Amodeo.

Da sinistra, Alberto Conti e Umberto Mignemi durante la finale del singolo Pesi leggeri.

Tra gli Junior, nel singolo femminile oro per Marta Naselli (Sc Palermo); tra gli uomini, invece, si afferma Gianluca Cassarà (Telimar). Nel doppio, primo posto per la coppia mista formata da Alessandro Amadeo (Thalatta) e Fabio Guerrera (Telimar); tra le donne, oro per Marta Naselli e Sara Mormando (Sc Palermo). Nel quattro di coppia, vince il Telimar con Cassarà, Fabio Guerrera, Antonio Muscaglione, Francesco Vezzi.

Tra i Senior, vince il singolo femminile Serena Lo Bue (Sc Palermo), mentre tra gli uomini oro per Mirko Cardella (Telimar). Nel doppio, vincono le sorelle Giorgia e Serena Lo Bue (Sc Palermo), mentre tra gli uomini, a salire sul gradino più alto del podio è la coppia Emanuele Gaetani Liseo-Cardella (Telimar); Gaetani Liseo vince anche il due senza, stavolta con Ionut Brinza. Anche nel quattro di coppia, affermazione palermitana con Giorgio Giliberti, Andrea Muratore, Andrea Ruvolo e Alberto Conti (Telimar).

Da sinistra, Mirko Cardella e Emanuele Gaetani Liseo.

Tra i Pesi leggeri, nel singolo vince Conti (Telimar) sull’Unione Siciliana. Nel due senza, vittoria per il Peloro di Domenico Crisafulli e Giuseppe Minutoli su Thalatta-Peloro e Cariddi-Messina. Podio tutto palermitano nel doppio vinto da Angelo D’Amico e Federico Amato (Sc Palermo), su Sc Palermo e Cus Palermo.

Tra gli Esordienti, nel singolo vince il Cus Catania con Matteo Giullo seguito dal Thalatta.

Tra i Master, nel singolo vince la prima finale Giuseppe Castronovo (Sc Palermo), l’altra serie va Francesco Galante (Telimar) Tra le donne, medaglia d’oro alla messinese Flavia Calabrò (Cariddi). Il doppio femminile va al Telimar con Elisabetta Fortuna e Maria Luisa Scozzola, mentre in quello maschile, primo posto per i fratelli Pollaci (Telimar). Nel quadruplo, vittoria per i ragazzi allenati da Costantini, Francesco Galante, Claudio e Fabrizio Pollaci e Sebastiano Provenzano, seguiti da Thalatta e Telimar. Tra le donne, vittoria per il misto Sc Palermo-Cus Palermo con Margherita Bosco, Daria Balducci, Irma Cattarinich e Monica Fedele.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*