La Sicilia al primo Meeting: le gare (e i nomi) da non perdere

Piediluco

La Sicilia si prepara a sbarcare a Piediluco. Sabato e domenica, sul lago umbro, decine di atleti provenienti dalla nostra regione si uniranno ai circa 1.700 da tutta Italia in occasione del primo Meeting nazionale: una regata essenziale per testare la forma degli equipaggi in vista dei prossimi appuntamenti nazionali e internazionali. Ecco i siciliani più quotati e le gare da non perdere.

Tra gli Under 23-Pesi leggeri, il messinese Giovanni Ficarra e l’augustano Sebastiano Galoforo, entrambi del Peloro, che giocano in casa, visto che da anni vivono e si allenano nel bacino in provincia di Terni. I due atleti  azzurri gareggeranno in due senza Pesi leggeri Under 23 e poi in quattro senza Pesi leggeri misto Cerea-Elpis. Due senza Pesi leggeri anche per i due neoacquisti ternani della società messinese, Alessandro Brizi e Federico Poggioli. Nel singolo, bella sfida tra Alberto Conti (Telimar) e il catanese Umberto Mignemi (Unione Siciliana). Sia Conti  che Mignemi tenteranno anche la carta del doppio: il primo tra gli Under 23 Pl con Esposito (Saturnia), il secondo tra i Pl con Grassini (Arno). Tra le donne, nel singolo Pesi leggeri, tre siciliane in gara: Giorgia e Serena Lo Bue (Sc Palermo), Domiziana Minissale (Thalatta). Le Lo Bue faranno anche il quattro di coppia Pesi leggeri con la compagna di squadra Marta Naselli e Emma Torre (Viareggio). Doppia gara anche per Minissale impegnata nel misto Amici del fiume-Rowing Genovese.

Nella categoria Senior, nel due senza vedremo all’opera il due senza di Mirko Cardella e Emanuele Gaetani Liseo: i due atleti palermitani faranno anche il quattro senza con il compagno di squadra Dario Cerasola e Vincenzo Serpico (Fiamme Oro); nella stessa gara, debutto con la nazionale Under 23 romena – in gara a Piediluco anche con i Senior – per Ionut Vladut Brinza (Telimar) che sarà su un armo targato Crv Italia, ma in realtà tutto romeno.

Tra gli Junior, occhi puntati sull’azzurra Giulia Mignemi (Aetna), impegnata nel singolo – dove incontrerà Marta Naselli (Sc Palermo) – e nel doppio con Silvia Crosio (Amici del fiume). Tra i maschi, attesa per Gianluca Cassarà (Telimar), che dovrà confrontarsi con 70 singoli.

Nella categoria Ragazzi, riflettori sulla gara del doppio dove vedremo Francesco Armetta e Giuseppe Urbano Tortorici (Lauria), tra gli equipaggi più brillanti.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*