Prima gara regionale: Telimar, Canottieri Palermo e Peloro dominano la scena

Buona la prima! Domenica, a Poma, in provincia di Palermo, si è aperta nel migliore dei modi la stagione agonistica 2021 del canottaggio siciliano. In gara tutte le categorie, dagli Allievi ai Master, per un totale di 15 società, 494 atleti e 219 equipaggi che si sono sfidati nelle 58 regate previste dal programma. Nel medagliere generale, dominio del Telimar che mette in cassaforte 21 ori, 17 argenti e 7 bronzi, per un totale di 45 podi, seguito dalla Canottieri Palermo (17-8-5) con 30 medaglie e dalla Canottieri Peloro (14-17-11) con 42.

Ruoli invertiti nel medagliere di Coppa Montù – categorie Ragazzi, Junior, Senior, Pesi leggeri, Esordienti – dove è la Canottieri Palermo a prendersi il primo gradino del podio con 12 ori, 4 argenti e 2 bronzi. Al secondo posto, staccata di un oro il Telimar, che porta a casa anche 9 argenti e 6 bronzi. Si conferma terza forza della Sicilia la Canottieri Peloro, di Messina, che incassa 6 ori, 11 argenti e 5 bronzi. Giù dal podio del medagliere, ma con un ottimo rendimento il Cus Palermo che conquista 5 ori, 7 argenti e 2 bronzi.

Scenario ancora diverso nel medagliere del Trofeo D’Aloja – per le categorie Allievi e Cadetti – dove a dominare è la Peloro con 8 ori, 5 argenti e 3 bronzi, davanti a Telimar (5 ori, 4 argenti) e SC Palermo (3, 3, 3). Bene anche il Lauria che incassa 2 ori, 3 argenti e 1 bronzo.

Tra i Master, primo posto per il Telimar (5, 4, 1), seguito da Thalatta (2, 2, 1) e Canottieri Palermo (2 ori, 1 argento).

Capitolo gare. Quattro atleti Ragazzi e tre Junior staccano il pass per il primo Meeting nazionale che si terrà il 20 e 21 marzo a Piediluco: per poter partecipare al primo appuntamento tricolore, erano selettive le gare in singolo. E così voleranno in Umbria Gabriele Maci (Augusta) e Benedetto Giambanco (Sc Palermo), primo e secondo nella finale Ragazzi, Beatrice Schillaci (Telimar) e Laura Nolfo (Cus Palermo), oro e argento tra le Ragazze. Tra gli Junior, pass nazionale per Martina Scarpello (Sc Palermo), vincitrice del singolo; tra i maschi, qualificazione per Mario Zerilli (Sc Palermo) e Pietro Fugazzotto (Peloro), primo e secondo.

Nella categoria “maggiore”, sfilata di campioni: nei singoli Senior, oro per i due azzurri del Telimar Emanuele Gaetani Liseo ed Elena Armeli, che hanno trionfato rispettivamente pure nel doppio – ai danni dei due ex azzurri del Peloro, Giovanni Ficarra e Matteo Milioti – e nel quattro di coppia. Nel doppio Senior, oro per le sorelle Giorgia e Serena Lo Bue: le due pluricampionesse del mondo e italiane, storiche bandiere della Canottieri Palermo, hanno debuttato con i colori del Lauria. Nel quattro senza, vittoria per la Canottieri Palermo con Mario Zerilli, Angelo D’Amico, Luca Francaviglia e Walter Sciara.

La regata regionale – l’ultima della gestione commissariale di Gabriele Guccione, pronto a cedere il passo al neo eletto presidente del Comitato, Francesco Modica – ha visto sfilare anche gli equipaggi della rappresentativa siciliana giovanile formati dal coordinatore tecnico regionale Luca Moncada: in acqua i quattro di coppia Cadetti che hanno fornito indicazioni utili per il proseguio della stagione.

I risultati completi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*