Giorgia Lo Bue e Giovanni Ficarra tentano (un’altra) impresa: il Mondiale Assoluto

Giorgia Lo Bue e Giovanni Ficarra
Giorgia Lo Bue e Giovanni Ficarra
Giorgia Lo Bue e Giovanni Ficarra

Nemmeno il tempo di godersi la sbronza bulgara, che per i neo campioni del mondo Under 23 Giorgia Lo Bue (Sc Palermo) e Giovanni Ficarra (Cc Peloro) è già tempo di test. I due nostri atleti, che a Plovdiv hanno vinto l’oro iridato rispettivamente in quattro di coppia e due senza pesi leggeri, hanno ripreso i remi per tentare il colpaccio: la partecipazione al Mondiale Assoluto di Aiguebellette (Francia) in programma dal 29 agosto.

Giuseppe La Mura
Giuseppe La Mura

A convocarli al raduno di Piediluco, dove dal 20 luglio si allena la Nazionale maggiore, è stato il direttore tecnico Giuseppe La Mura, che fino al 23 agosto vuole testare Giovanni e Giorgia, insieme ad altri atleti reduci da Plovdiv, per capire quale contributo possano dare per migliorare la qualità della squadra “A”. Di certo, per Ficarra e Lo Bue – che sono arrivati al centro federale umbro il 28 luglio – sarà un compito difficilissimo dover competere con atleti più maturi ed esperti. Ma i due nostri migliori capovoga sono abituati alle grandi imprese. E non sarà certo quest’ennesima avvincente sfida a scoraggiarli.

 

Diventa fan della pagina facebook

2 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*