Campionati Master, la Sicilia c’è: due argenti e un bronzo

Agonismo, amicizia, divertimento e tre medaglie: due argenti e un bronzo. Ai Campionati italiani Master di Ravenna sono stati due giorni indimenticabili per i nostri atleti che, con l’appuntamento tricolore di questo fine settimana, hanno chiuso una stagione unica, di vera rinascita, per il movimento “over” siciliano.

Da sinistra, Claudio e Fabrizio Pollaci.
Da sinistra, Claudio e Fabrizio Pollaci.

A conquistare il podio sono stati i fratelli Claudio e Fabrizio Pollaci (Telimar), nel doppio Master A: per loro un bel bronzo, per nulla scontato, dietro De Bastiani e Lecco. I due atleti palermitani hanno poi vinto l’argento nel quattro di coppia insieme a Francesco Galante e Massimo Montalti, alle spalle del fortissimo armo targato Canottieri Ravenna.

CEC_3701]
Da sinistra, Massimo Montalti, Francesco Galante, Claudio e Fabrizio Pollaci.

L’altro secondo posto porta la firma del presidente del Comitato Lorenzo D’Arrigo e del compagnp Davide Truglio (Cus Catania) che, nel doppio Master C, sono arrivati alle spalle del titolato equipaggio della Sc Varese.

Da sinistra, Davide Truglio e Lorenzo D'Arrigo.
Da sinistra, Davide Truglio e Lorenzo D’Arrigo.

Ecco i risultati degli altri “ragazzi” a cui va l’applauso del nostro Comitato:

Singolo Master C, Maria Valguarnera (Telimar), sesta.

Singolo Master E, Dario Duca (Sc Palermo), sesto.

Singolo Master G, Giuseppe Castronovo (Sc Palermo), quarto.

Quattro di coppia Master C, Domenico Emma, Giuseppe Chianello, Sergio Rappa, Marcello Vento (Sc Palermo), settimi.

Otto Master D, Sisto Bosco, Domenico Emma, Giuseppe Chianello, Sergio Rappa, Marcello Vento, Francesco Modica, Sergio Punzi, Maurizio Capritti e Gilberto Costa (tim), (Sc Palermo), quinti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*