La Canottieri Telimar domina nel medagliere della seconda regionale del 25 aprile, davanti a Peloro e Canottieri Palermo.

Con 39 medaglie di cui 25 d’oro, 8 argenti e 6 bronzi, la Canottieri Telimar si aggiudica il medagliere davanti alla Canottieri Peloro (19 ori, 18 argenti e 10 bronzi) e Canottieri Palermo (14 ori, 11 argenti e 2 bronzi) nella seconda regionale disputata sul Lago di Poma e organizzata dal CLUB NAUTICO LA BAIETTA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA, con la collaborazione del COMITATO REGIONALE SICILIA FIC. e delle affiliate Club Canottieri Roggero di Lauria e Soc. TeLiMar.

Nella classifica Montù e D’Aloja troviamo invece al primo posto la Canottieri Peloro, seguita da Telimar e Canottieri Palermo.

Guardando le singole classifiche, considerando il dettaglio dei misti, troviamo per le categorie allievi e cadetti (D’Aloja) al primo posto la Canottieri Peloro (9 ori, 6 argenti e 6 bronzi), al secondo il Telimar (5 ori, 3 argenti e 2 bronzi), al terzo la Canottieri Palermo (3 ori, 5 argenti e 1 bronzo).

Per le categorie della coppa Montù (ragazzi, junior, senior, pesi leggeri ed esordienti) troviamo al primo posto il Telimar (15 ori, 4 argenti e 2 bronzo), al secondo posto la Canottieri Peloro (10 ori, 12 argenti e 3 bronzo) e al terzo la Canottieri Palermo (10 ori, 5 argenti e 1 bronzo).

Dominio del Telimar anche nella categoria Master con 5 ori, seguito da Thalatta con un oro, poi Canottieri Palermo e LNI Siracusa a pari medaglie.

Tra i big da registrare la presenza dell’atleta nazionale Emanuele Gaetani Liseo del Telimar, che ha vinto il singolo senior ed il doppio senior con il compagno Alessandro Diliberti. Doppio vittoria anche per il pluricampione del mondo Giovanni Ficarra (Peloro), in due senza pesi leggeri con Garofalo Giuseppe (CUS BARI) e in otto senior misto LNI Siracusa, CUS Bari, Canottieri Palermo. Nel settore femminile senior doppia vittoria per Elena Armeli nel singolo senior e nel 4 di coppia con Dragotto Elena, Pecoraro Giorgia, La Monica Luana, su Lauria con a bordo le pluri campionesse mondiali Serena e Giorgia Lo Bue, Cusumano Fiamma, misto Paradiso (Egle Motta). Le sorelle Lo Bue vincono senza difficoltà nel doppio senior femminile.

Tra i master netta supremazia del singolista della Canottieri Thàlatta, Massimo Salemme, che si conferma il più forte atleta master da diverse stagioni.

Nelle categorie ragazzi e junior bella prestazione per Gabriele Maci dell’Augusta, Zerilli Laura, Naselli Sofia (Junior) e Inzerillo Marta, Valenti Giulia (Ragazze) sempre Canottieri Palermo, Fugazzotto Pietro e Condurso Paolo Giuseppe del Peloro, BARRECA VITTORIO e CARUSO FRANCESCO (Ortigia), ZERILLI MARIO PIETRO (Canottieri Palermo), SCARPELLO MARTINA (Canottieri Palermo), AIELLO MADDALENA (Telimar).

Da segnalare tra i pesi leggeri Francesco Vita e Alberto Nicita (Thalatta), DURANTE ALESSANDRO (Telimar).

Tra gli esordienti prestazione interessante di BARBACCIA CHIARA (Cus Palermo), DELLA LIBERA BIANCA, ARENA GIORGIA MANFRÈ (Peloro), VITTORIIO FEDERICO GIOVANNI e AZZOLINA SERGIO (Paradiso).

Infine, nelle categorie senior, oltre ai già citati big, si mettono in luce Lo Bue Francesco, Francaviglia Luca, Amato Federico e D’Amico Angelo della Canottieri Palermo.

I risultati completi.

Nella giornata di sabato 24 aprile è stata completata la selezione per allievi e cadetti sotto l’occhio vigile del coordinatore tecnico regionale Benedetto Vitale. I giovani atleti sono già stati convocati tramite mail per la partecipazione al meeting nazionale di Sabaudia.

(Il conteggio delle medaglie tiene conto anche della partecipazione ai misti)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*